Rimborsi in arrivo per i 28 giorni

Stanno arrivando le proposte delle compagnie telefoniche per i rimborsi della fatturazione a 28 giorni disposta dall’ AGCM.

Come previsto dalla delibera 269/18 le compagnie telefoniche possono proporre in alternativa ad uno sconto in fattura pari al maggior costo sostenuto per la fatturazione a 28 giorni dei premi, o sconti, o servizi aggiuntivi e la linea seguita da tutte le compagnie è quella di puntare decisamente su questa seconda opzione, piuttosto che emettere fatture più basse.

Ognuno potrà valutare la convenienza della proposta fatta dal proprio fornitore, ma attenzione perché anche in questo caso la trasparenza non è ottimale. Ad esempio la compagnia telefonica ti propone l’alternativa senza dirti chiaramente a quanto ammonta il rimborso a cui hai diritto.

Dopo Vodafone, anche Wind Infostrada sta proponendo i rimborsi o ristori. Vediamo come ha organizzato il suo rapporto con la clientela riguardo a questa pratica.

Per scoprire l’entità del rimborso o le offerte alternative proposte bisogna recarsi nella propria area clienti. La voce non è presente nell’App ufficiale, ma solo tramite la pagina Web.

In fondo alle solite voci del fai da te si trova adesso una sezione Delibera 268/18/CONS attraverso la quale si accede alle offerte alternative.

wind infostrada pratica di rimborso 28 giorni

La pagina successiva propone una serie di opzioni alternative al rimborso, senza specificare l’importo a cui si avrebbe diritto in fattura. Ci tengono soltanto a dire che, in alcuni casi, l’alternativa vale di più del rimborso.

Per sapere a quanto ammonta il rimborso si deve cercare un piccolo link nel testo per accedere alla pagina della richiesta di rimborso. Nel mio caso poco più di 17 euro.

Sinceramente non so cosa farmene di uno sconto di 20 euro sull’acquisto di un cellulare di fascia bassa o un buono acquisto su ePrice.

wind infostrada alternativa al rimborso 28 giorni

Preferisco procedere con il rimborso e clicco sulla parola ristoro:

Accedi per conoscere le soluzioni di ristoro che Wind Tre propone con riferimento alla delibera AGCOM 269/18/CONS relativa alla cadenza mensile di rinnovo delle offerte e fatturazione della telefonia fissa e convergente.

Dopo essere venuto a conoscenza dell’importo del mio rimborso proseguo e mi viene chiesto di compilare un form con nome, cognome, codice fiscale, indirizzo email, e numero cellulare.

Effettuando la scelta, dichiari e accetti di:

  • Non avere più nulla pretendere a nessun titolo da Wind Tre in relazione a quanto dovuto in adempimento alle Delibere 121/17/CONS e 269/18/CONS.
  • Rinunciare alla restituzione dei giorni erosi nel periodo decorrente dal 23 giugno 2017 fino, al ritorno alla fatturazione su base mensile in quanto sostituita con la soluzione alternativa al ristoro tramite storno in fattura.​
  • Autorizzare Wind Tre di avvalersi di soggetti Terzi esclusivamente per lo svolgimento delle attività connesse alla gestione della tua richiesta.

In ogni caso, la tua scelta resta acquisita e non preclude che tu possa recedere o cambiare operatore se in futuro dovessi volerlo.

rimborso 28 giorni Wind Infostrada

Il rimborso sarà effettuato sulla prima bolletta utile a partire dal bimestre successivo alla richiesta.

L’ultimo dubbio rimane sulle modalità di rimborso. Wind infatti dichiara che potrà effettuare il rimborso anche in 24 rate mensili. 17,71 euro in 24 rate.

Rimborsi in arrivo per i 28 giorni ultima modifica: 2019-08-12T15:33:12+01:00 da FissoaPoco

Cosa ne Pensi ? Vuoi lasciare un commento ?

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.